Home » I Disturbi dell’Umore

È veramente triste vedere un bambino che è triste…Cosa sono i Disturbi dell’Umore nei bambini?

I disturbi dell'umore colpiscono spesso anche i bambini con sintomi depressivi che hanno cause precise e trattabiliCi aspettiamo, da adulti, di vedere luce e sole riflessi negli occhi dei piccoli, energia esplosiva e gioia. Purtroppo però, può accadere che disturbi dell’umore e sentimenti disforici si presentino in bambini, anche molto piccoli. L’adulto quando vive una forma di depressione presenta delle caratteristiche che non ritroviamo precisamente nelle forme depressive dei bambini.

Non siamo preparati ad accettare che la depressione possa colpire nella prima infanzia. Allo stesso modo è difficile capacitarsi del come e perchè possa esistere l’emozione della tristezza nei bambini. In realtà accade che bambini sempre tristi, che mostrano comportamenti anomali, stiano soffrendo di un disturbo dell’umore.

Riconoscere i sintomi di Disturbi dell’Umore nei primi anni di vita

I bambini con depressione nel primo anno di vita appaiono seri, tristi e privi di allegria. Mantengono comunque lo sguardo in contatto con le figure di accudimento, non lo evitano, ma il loro sguardo rimane fisso e mantengono l’espressione triste. Essi si mostrano in generale:

  • Irritabili ed inquieti
  • Lenti nei movimenti, specialmente quello esplorativo
  • Poco curiosi
  • Poco intraprendenti
  • Tristi ed apatici
  • Incoerenti nell’alimentazione
  • Irregolari nel sonno, alternando inappetenza e desiderio aumentato. Oppure presentando ipersonnia con incubi e risvegli frequenti

I bambini tra il primo ed il terzo anno di vita, manifestano l’umore depresso con un arresto, non di tipo autistico, delle funzioni acquisite poco tempo prima. Vengono colpiti i piccoli e grandi apprendimenti delle loro funzioni neuropsicologiche: il linguaggio, le attività motorie, l’autonomia. Non si tratta di un arresto involutivo, ma di un rallentamento regressivo che è la manifestazione di un sottostante basso tono energetico. Possono presentarsi:

  • Comportamenti ribelli
  • Atteggiamenti aggressivi
  • Atteggiamenti contrariati ed irritati
  • Rifiuto di mangiare da soli

La depressione infantile tra i 3 e i 5 anni allo stesso modo, si manifesta nel bambino attraverso l’espressione di un aspetto triste, variabilità dell’appetito e disturbi del sonno. Il bambino si affatica facilmente, può presentare irritabilità ed apatia. Può piangere con più frequenza, mostrare un atteggiamento imbronciato. Potrebbe ritirarsi socialmente e rifiutarsi di andare a scuola. Può lamentarsi di avere mal di pancia, mal di testa.

Cosa fare e come curare i Disturbi dell’Umore in tenera età?

Allo stesso modo di quanto avviene per gli adulti, i disturbi dell’umore a prescindere dalla loro classificazione prevedono una possibile cura. Anche nei piccoli come nei grandi, la presenza di un umore disforico può accompagnarsi a vissuti di paura e cause di agitazione ansiosa.

Come per i disturbi affettivi, anche per l’umore depresso è possibile e consigliato intervenire a livello psicoterapeutico anche in tenera età. Anzi, in modo particolare per i disturbi dell’umore nell’infanzia un intervento precoce può ripristinare un percorso di crescita sano e prevenire disturbi psicologici nel corso dello sviluppo successivo.

Se volete approfondire questa problematica potere sempre chiedermi Informazioni.